Lo sappiamo: tutti odiano il nuovo algoritmo di Instagram.

Instagram è uno dei social network più utilizzati degli ultimi anni, abbiamo visto nascere nuovi “vip” sul social, da perfetti sconosciuti a influencer del loro settore. Come hanno fatto questi personaggi ad ottenere milioni di seguaci? Guardando i loro profili oltre ad un altro numero di followers hanno anche un numero elevato di interazioni sotto le loro foto. In che modo sono riusciti ad ottenere questi risultati? Molto è dipeso dalla pubblicità e molto è dipeso dal tanto discusso algoritmo di Instagram.

La piattaforma non è soltanto l’archivio digitale fotografico di personaggi famosi e non, è utilizzatissimo anche da imprenditori digitali che sfruttano il social per il loro business, ma se vuoi continuare a lavorare su Instagram, devi lavorare con l’algoritmo del social e non contro di lui. Vuoi sapere come funziona? Di seguito spieghiamo esattamente che cos’è l’algoritmo di Instagram, come influenza le prestazioni dei tuoi post e le diverse strategie che puoi usare per sfruttarlo al meglio!

Come funziona il nuovo algoritmo di Instagram?

È un mistero che tutti vogliono conoscere: come funziona l’algoritmo di Instagram? Anche se non riusciamo a capire la complessità di ciò che rende l’algoritmo di Instagram ticchettante, conosciamo 7 fattori che determinano il modo in cui il tuo post si esibirà nell’algoritmo (e quante persone lo vedranno!). Di seguito è riportato l’ elenco dei 7 fattori che lo influenzano. Li abbiamo classificati in ordine di importanza, basandoci sulle nostre ricerche e conversazioni con gestori di social media:

1. Coinvolgimento

In generale, i post con un alto coinvolgimento (Mi piace, commenti, condivisioni, visualizzazioni, ecc.) Si posizionano più in alto sul tuo feed di Instagram. Quando un post riceve un sacco di Mi piace e commenti, questo segnala all’algoritmo di Instagram che il tuo post è di qualità, contenuti coinvolgenti che più persone vorranno vedere, quindi l’algoritmo di Instagram lo mostrerà a più utenti.

Ma non si tratta sempre di quanto “coinvolgimento” riceve un post. In alcuni casi, l’algoritmo di Instagram si preoccupa di quanto velocemente un post riceve maggior “coinvolgimento”! Anche se la quantità di coinvolgimento che ottieni è davvero importante, è leggermente meno importante della rapidità con cui lo ottieni.

Questo è il motivo per cui trovare il tuo momento migliore per pubblicare post su Instagram e quindi pianificare post in determinati orari è così importante: se pubblichi quando la maggior parte della gente lo vedrà, aumenterai le possibilità di ottenere più Mi piace e più velocemente, questo aiuterà a migliorare il tuo post a favore dell’algoritmo.

2. Quanto tempo trascorrono le persone a guardare il tuo post

L’algoritmo di Facebook considera il tempo trascorso a interagire con i contenuti e non è diverso con Instagram! L’algoritmo di Instagram utilizza la quantità di tempo speso per visualizzare un post come fattore chiave nel determinare quanto coinvolgente sia il tuo post. Se vuoi battere l’algoritmo di Instagram, creare fantastici sottotitoli su Instagram potrebbe essere la chiave. Se hai una didascalia accattivante, le persone spenderanno piu’ tempo nel leggerlo o fare clic sul pulsante di invito all’azione, questo aumenta il tempo speso sul tuo post.

Questo è anche il motivo per cui i video si comportano così bene con l’algoritmo di Instagram: perché ci vuole più tempo per guardarli! I post presentazione carosello con un invito all’azione a “scorrere” (immagine sotto) per visualizzare altri Post potrebbe essere una buona strategia da provare.

3. I tuoi amici, familiari e account preferiti

L’algoritmo di Instagram è abbastanza intelligente! Se ti interfacci regolarmente con un determinato account, stai dicendo a Instagram che ti piace molto il contenuto dell’account. Di conseguenza, Instagram ti mostrerà più contenuti di quella persona nel tuo feed! Questo è il motivo per cui probabilmente vedi i post di Instagram del tuo miglior amico nella parte superiore del tuo feed, anche se ha solo 20 follower e pochi Mi piace su ogni foto!

La stessa cosa vale per le persone che amano i tuoi contenuti: se sono regolarmente graditi, commentano, guardano le tue storie su Instagram o salvano i tuoi contenuti, i tuoi post hanno più probabilità di essere mostrati loro.

4. Quando è stata pubblicata la tua foto

Un altro fattore che l’algoritmo di Instagram tiene in considerazione è la tempestività di un post. Probabilmente l’algoritmo di Instagram ti mostrerà post più recenti piuttosto che post di pochi giorni o settimane fa, tuttavia non è sempre così. Dipende molto da quanto spesso si naviga sul social. Se apri l’app solo poche volte alla settimana, è più probabile che tu veda i post più importanti di qualche giorno fa, per recuperare tutto ciò che ti sei perso.

In generale, i post su Instagram oggi hanno un’emivita più lunga rispetto a prima, il che significa che più persone possono vedere i tuoi post per un periodo di tempo più lungo. Questo è il motivo per cui probabilmente stai ancora ottenendo i Mi piace da una foto che hai postato ieri o il giorno prima!

5. Che tipo di contenuto è

Se l’unico fattore che interessava l’algoritmo di Instagram fosse solo il coinvolgimento, tutti noi vedremmo lo stesso identico contenuto! Fortunatamente, il “genere” o il tipo di contenuti con cui sei coinvolto gioca un ruolo importante nel contenuto che vedi nel tuo feed.

Hai mai notato che se ti impegni con una serie di account di un determinato genere (ad esempio gli highlight sportivi), Instagram inizierà a mostrarti più contenuti? Questo è il fattore di pertinenza. Se Instagram determina che ti piace un particolare tipo di contenuto, come il calcio, farà del suo meglio per mostrarti altri contenuti simili che pensa tu troverai interessanti, come i post di societa’ sportive o determinate squadre di calcio.

6. Se hai cercato l’account

Potrebbe sembrare banale, ma un altro fattore che l’algoritmo di Instagram tiene in considerazione è quali account si cercano su Instagram. Quando cerchi un account specifico, Instagram prende questo come segnale “ti piace il contenuto di quell’account” e potresti trovare molti più contenuti nel tuo feed di Instagram.

7. Condivisione del post

Anche se non c’è modo di vedere quante volte il tuo post Instagram è stato condiviso in un messaggio diretto con qualcuno, Instagram ne sta tenendo traccia. Quando condividi un post con un altro utente, Instagram lo considera come una forma di coinvolgimento e presuppone che sei interessato a vedere più post di quel tipo. Quindi, se crei contenuti fantastici e coinvolgenti che le persone condividono con i tuoi amici, i tuoi post potrebbero avere un rendimento migliore con l’algoritmo Instagram.

 È importante ottimizzare i tuoi post per l’algoritmo di Instagram

All’inizio del 2016, quando Instagram era solo agli inizi, le aziende non dovevano preoccuparsi di strategie per ottenere il massimo coinvolgimento con l’algoritmo di Instagram. Il feed di Instagram era cronologico, quindi potevi ricevre like e commenti semplicemente postando in modo coerente. Oggi non è più così. Se vuoi avere successo su Instagram, devi ottimizzare i tuoi post seguendo l’algoritmo di Instagram .

In effetti, il marketer di Instagram di oggi deve essere estremamente diligente: l’ invito all’azione nella tua didascalia è abbastanza forte? Hai usato la giusta combinazione di hashtag ? Stai postando nel miglior orario possibile ? Il tuo feed di Instagram è attraente nel suo insieme? Le aziende sono sottoposte a una maggiore pressione che mai per creare contenuti accattivanti e interagire con i loro follower in modi unici e creativi.

È vero c’e’ molto duro lavoro da fare. Ma la posta in gioco è molto più alta. Le persone non si limitano a sfogliare più a caso i loro feed, usano Instagram per prendere una decisione su quali prodotti acquistare e su quali attività scegliere. Infatti, secondo uno studio recente , il 78% dei consumatori prende decisioni di acquisto influenzate dai social media di un marchio.

Quindi il successo su Instagram oggi significa molto di più che costruire una grande comunità. Può anche significare vendite, lead e acquisizione di clienti.

Instagram Algoritmo

Instagram per il business:

L’algoritmo che regola il social media può sicuramente aiutarci ad incrementare visite e riuscire ad ottenere molti più followers. Se vi dicessi che esiste un metodo per ottenere molti più seguaci nel giro di pochi mesi? Mirko Delfino e Pietro Gangemi hanno trovato una soluzione a questo problema: InstantKappa. Un programma assolutamente legale e funzionante con Instagram, che permetterà ad ogni utente che lo utilizza, di interagire e ottenere followers in modo completamente automatico.

Il social Network insieme a Facebook si è rivelato un ottimo strumento nel business degli ultimi anni e Pietro e Mirko hanno studiato un metodo per agevolare l’ottenimento di followers, che difficilmente è possibile ottenere in maniera organica. Uno strumento immancabile per gli imprenditori digitali che desiderano utilizzare il social network per migliorare il proprio business.

Mirko Delfino e Pietro Gangemi saranno presenti all’evento La Crisi non esiste 2018 di Gabriele Maltinti, il 6 e 7 ottobre a Milano. Saranno tra i relatori presenti in questi due giorni di formazione. Un evento che ospiterà altri imprenditori e professionisti online e offline: ognuno di loro parlerà di come ha affrontato la Crisi e di come il lavoro stia cambiando, conformandosi all’era del digitale.

Compila il modulo per ricevere maggiori informazioni e sconti per l’evento “La Crisi non Esiste 2018”!